Benvenuti nel sito della Regione Calabria - Dipartimento Urbanistica e Governo del Territorio

Salta la navigazione principale.

Sei in: Home Regione Calabria Home Piani Strategici Urbani
 
 

Piani Strategici Urbani

Piani Strategici Urbani

I Piani Strategici Urbani sono uno strumento di pianificazione territoriale; essi descrivono la visione strategica di sviluppo futuro del territorio e rappresentano la base su cui gli stakeholders locali possono coordinare le attività. L’obiettivo principale che persegue il Piano strategico urbano è il continuo miglioramento della qualità della vita dei cittadini nel loro territorio secondo i principi dello sviluppo sostenibile. Il presupposto rimane quello di creare una competitività duratura, sostenibile e coerente con la vocazione del territorio. Si tratta di azioni che hanno ricadute concrete sul contesto di riferimento perché individuate e pensate a partire dal territorio stesso ma inserite in un quadro globale che tiene conto dei tempi e degli sviluppi futuri della Regione. La prospettiva strategica dei Piani è finalizzata alla definizione di una visione condivisa del futuro dei luoghi urbani con ricadute che interessano sia le diverse politiche regionali di sviluppo locale, sia l’individuazione di progetti integrati che si dimostrino pertinenti e maggiormente efficaci rispetto agli obiettivi di sviluppo sostenibile ai diversi livelli, da quello nazionale a regionale e locale. La visione intende far leva sulle principali risorse identitarie di cui dispone la Calabria per valorizzare le economie vocazionali locali, immettendole nel sistema dei flussi globali da cui dipendono le possibilità di sviluppo del territorio regionale. Il valore delle risorse identitarie non viene considerato un dato, ma un costrutto che racchiude al suo interno il giudizio di rilevanza sia come patrimonio da salvaguardare sia come insieme di potenzialità endogene da investire nello sviluppo, con una visione progettuale che impegna all’azione modificando concretamente i campi cognitivi, i convincimenti e le razionalità degli attori locali. Alla luce di questi intendimenti prendono corpo gli orientamenti di fondo, coerenti con gli obiettivi chiave dello sviluppo sostenibile, a cui è mirata la pianificazione urbana del territorio calabrese. L’elemento basilare per la strutturazione di un Piano strategico di sviluppo locale è la definizione di una vocazione territoriale prospettica, ossia la definizione di “che cosa si ambisce a diventare in un orizzonte temporale ben definito”. La vocazione rappresenta il principale driver in un processo strategico, essendo una visione, un meta-obiettivo futuro, sfidante, coinvolgente e non estrapolato dal passato secondo logiche incrementali, capace di indirizzare le azioni di sviluppo territoriale. La vocazione esprime infatti un’aspirazione, che deve essere al contempo ambiziosa e realistica. Ambiziosa, per assicurare al territorio, oggi e domani, una posizione nel “gruppo di testa”; realistica, perché coerente con risorse/capacità disponibili sul territorio o acquisibili agevolmente.

La definizione della vocazione rappresenta pertanto un passaggio cruciale in un progetto mirante alla definizione della strategia di sviluppo e posizionamento di un sistema territoriale.

Ciò significa in concreto considerare il Piano come un sistema di interventi territoriali mirati a migliorare lo stato della convivenza e ad accrescere la solidarietà tra i cittadini, la loro cultura, e la reciproca integrazione, nonché a dare prova progettuale. Esso offre gli strumenti conoscitivi (analisi territoriale e dei mercati) ed operativi (definizione di un piano di interventi pluriennale e identificazione di prodotti area) per svolgere un’efficace politica di sviluppo del territorio.

rar Corigliano 

rar Cosenza 

rar Catanzaro 

rar Crotone 

rar Reggio Calabria

rar Vibo Valentia

rar Lamezia

rar Locride 

zip Schede_sintetiche_Piani_Strategici

rar PIT19 

rar PIT20

rar Presentazioni PS

rar Allegati